a proposito del V-Day

08/09/07

Ho già avuto modo di scriverne altrove, ma riprendo il succo qui.

Il V-Day è, a mio modesto parere, un'iniziativa con contenuti ampiamente condivisibili (a tratti è disarmante che si debbano rilanciare certi temi), ma con modalità profondamente sbagliate. Tra forma e sostanza c'è differenza (datemi del crociano, machissene) ed in questo caso trovo abbiano scelto una forma profondamente sbagliata (populistica e demagogica) per una causa ampiamente condivisibile.

Per cui, cordialmente, io ho scelto di NON aderire al V-Day, anche se ne condivido il succo della protesta.

4 commenti:

vincenzo 8 settembre 2007 17:01  

totalmente d'accordo con il DUCA....
la cosa più triste è sentire la gente disposta alle crociate (in molti casi giustissime) senza fare però un profondo esame di coscienza su cosa fa per migliorare il sistema politico italiano nel pieno interesse della collettività!

ciao

Anonimo 9 settembre 2007 11:32  

a me non piace il nome.
due dei tre punti sono condivisibili ampiamente. (quello sulle due legislature non so. un politico di professione acquisisce esperienza col tempo, ma forse in italia vuol dire che riesce a corrompersi? secodo me servirebbe una norma che dice a 65 anni massimo tutti in pensione i parlamentari.)
c'e' un ampio malcontento. in molti hanno sperato nella sinistra, che preso il potere ha deluso, ha deluso molto per i modi. non si puo' dire "non lamentatevi che non state facendo nulla" come dice vincenzo, quelli di cui ci si lamenta sono i politici di professione, che dovrebbero guardarsi in faccia e dirsi "ora basta".
mastella tra i piedi e' un freno a mano tirato.
spezie.ilcannocchiale.it

Duca 9 settembre 2007 13:14  

x Vincenzo
Il primo modo per migliorare il sistema politico italiano è informarsi e votare, semplice ma troppa gente le fa con leggerezza.

x Spezie
Sui due mandati, io sono d'accordo in fondo ci sono talmente tante cariche elettive (comuni/province/regioni) che finiti i due mandati in Parlamanto il politico può continuare a mettere la sua esperienza al servizio della Repubblica.
Io distinguerei tra una delusione per il governo ed una generalizzata verso i politici, problemi simili ma non uguali.
Mi piace l'immagine di Mastella, temo non sia il solo freno a mano di questo governo, ma sono d'accordossimo con te.
:)

PS
bello il post sul fumo

Deve 9 settembre 2007 13:49  

Perché modalità sbagliata? Una raccolta di firme, forse un po' colorita, per una proposta di legge... secondo me ha fatto benissimo a mobilitare la gente. Quello che fa schifo è che, a parte Sky e forse La7, che io sappia nessun TG ne ha accennato... e intanto fanno servizi sulla Fiera del Mobile e sui sub che vanno a vivere sott'acqua... :|

[poi vabbè, io sono pigro e non sono andato a firmare, tanto sapevo che il numero lo raggiungevano :P]

For wayfarers | Per i viandanti

Duke's guests | Ospiti regolari

  © Free Blogger Templates Columnus by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP