settimana primavolta

30/01/08

a. /fiocco grigio/
Finalmente è arrivato il motorino, il primo vero, mio, uno da guidare e con cui girare per Milano. Ritirato vicino a dove sarà presto il mio ufficio, sono tornato passando per quei luoghi di quand'eri ragazzino ed il motorino era uno status symbol: il mio liceo con la sua palestra un po' distante dove i fighi andavano in motorino, gli altri in pullman... passare per il liceo del papà, pensare a quando lui invece aveva quell'età ... e poi andare dritti e trovarsi sotto la casa di "Lei", il primo grande amore del liceo, quella storia che è la prima uscita, le prime emozioni, il primo bacio... e dopo anni e anni passarci in motorino.
Tornare liceale, cantare i Tre Allegri Ragazzi Morti (vedi sotto), simbolo di tutte le adolescenze e della mediocrità che senti in quell'età. Certo, Carlop mi farà pesare che sono goffo, romperà un po' dicendo "vorrei proprio vederti...", però è la prima volta e tutto sommato vado...

La prima sensazione è di essere in mezzo alla strada, senza manco quella scatoletta che è la macchina. E poi le frecce che sono ancora da rendere automatiche, e poi regolarsi con la sensibilità dell'accelleratore, e poi prendere le distanze e poi e poi. Però un po' di progressi li sto facendo, anche se resto prudente.

b. /di quella volta che ho fatto il fattorino/
Questa storia è bellissima: un mio amico mi chiama dall'altra parte del mondo per chiedermi se gli posso fare un favore: devo portare dei fiori alla sua ragazza rimasta qui a Milano. Detto, fatto. Certo, lui è un caro amico che però non vedo da ormai un annetto, lei non so bene chi sia, le sue istruzioni sono una mail di 3 pagine, però è una storia bellissima. Spero che Lei lo capisca, non si fanno queste cose per ragazze qualsiasi...

c. /partitodemocratico, la primavolta di un no/
Questa volta ho scelto "no", non ho votato per le primarie del PD. Non ho votato in personale polemica con questa dirigenza che sta abusando dello strumento: poca informazione, accettavano le candidature fino all'ultimo per cui scoprivi al seggio chi potevi votare. Poco coinvolgimento e, personalmente, credo sia giusto che il PD abbia un brutto risultato così una certa dirigenza, soprattutto milanese, magari si sveglia. Magari...

d. /dirigibileapedali, non arrabbiatevi/
Quello che sto per dire potrebbe far arrabbiare qualcuno, ma per la prima volta ho (abbiamo) affrontato il pubblico come improvvisattori. Esperienza bellissima perché l'applauso è la cosa più bella per chi sale su un palco, però ho scelto di non dirlo in giro se non a posteriori (ora) perché i posti erano pochissimi e, soprattutto, perché in fondo non sono ancora pronto per improvvisare davanti al pubblico. L'improvvisazione teatrale è una delle cose più belle che io stia facendo, però per affrontare il pubblico ci vogliono ancora un po' di passi... non vogliatemene (vogliatecene), ma è ancora troppo presto... grazie!

e. /... non ha prezzo!/
Avete in mente la pubblicità della mastercard quella "non ha prezzo!". Ecco, rileggete il punto 1 e sappiate che il mio capo, il boss, quello da cui dipende il mio lavoro, la mia carriera eccetera... beh... l'ho dovuto accompagnare in motorino fino alla metrò ché stava perdendo il treno... Un favore non lo nego certo, ma fa un certo effetto. Ovviamente è successo tutto nel momento in cui tutti i colleghi erano "casualmente" fuori nel parcheggio, la cosa fa ridere... se mi avessero detto che sarebbe successo un anno fa non ci avrei creduto. Ovviamente era un percorso breve (un vialetto, una piazza, una rotonda), tutt'e due col casco su un motorino omologato per due, che però faticava con 2 adulti sù... Il tutto mi ha fatto ridere, tant'è... che ridere andare in motorino col proprio capo...
---


Signorina Primavolta - I 3 Allegri Ragazzi Morti


Signorina primavolta
dopo la primavolta
la primavolta non è più
signorina primavolta
s'è andata come è andata
la prossima decidi tu
come dare fuoco
al tuo ragazzo
alla tua stanza
o al tuo palazzo
o a tutta la città
o al mondo intero
che anche se non sembra vero
è tutto dentro la tua pancia
signorina primavolta
se ti chiamano così
una ragione ci sarà

2 commenti:

CarloP 31 gennaio 2008 11:41  

Propongo gita fuoriporta ambedue con motorino. Ognuno con il suo, ovviamente. E io dietro, per ridere un pò.

Anonimo 2 febbraio 2008 17:26  

ma dai........ che squallore!
prendete su la bici tutti e due, e semmai c'e' sempre lo scherzetto di strisciare il copertone da dietro di quello che sta davanti..... e magari portatevi due amiche per vedere quanto i capillari delle guance resistono al freddo che tagliuzza la faccia, in questi giorni della merla caldi come ottobre....
spezie

For wayfarers | Per i viandanti

Duke's guests | Ospiti regolari

  © Free Blogger Templates Columnus by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP