pillola economica e faziosità giornalistica

01/04/08

L'economia dice: crisi generale in vista e minima disoccupazione portano l'inflazione a crescere, ovvio no? Mi sento povero, uso i soldi che ho e consumo -> I prezzi vanno su a fatturato costante perché c'è gente che spende.

Il giornalismo recepisce: crisi generale in vista porta l'inflazione a crescere. Più poveri perché i prezzi vanno su.

A voi di giudicare.

3 commenti:

Ruben di Bucarest 2 aprile 2008 16:22  

Faziosità giornalista mi ha soggerito un nome "Emilio Fede", so che non centra ma ti prego un post su questo incapace.

Duca 2 aprile 2008 23:58  

Non attaccherò Emilio Fede, giornalista di parte.

Attaccherò quell'informazione soggiogata alla logica della costruzione del consenso. Il simbolo di questo schifo è il TG5 e, peggio, il TG2.

Il simbolo è Berlusconi che prende Ciarrapico perchè "i suoi giornali ci servono". Uccide l'etica dell'informazione giornalistica e la sviliste a macchina di propaganda elettoralistica. Quei giornalisti dovrebbero essere radiati dall'Albo, visto che c'è.

Ruben di Bucarest 3 aprile 2008 22:10  

Non è quello il fatto a cui mi referivo, la tv italiana fa schifo e i TG sono orientati verso gli obbietivi dei polici che pagano ogni mese il salario dei suoi giornalisti, questo lo sapiamo tutti, e ormai in un modo più o meno evidente si fa in tutti paessi. Il fatto è: Berlusconi non puo trovare un altro giornalista disposto a vendere la sua anima che non sia un incapace?. Vi ricordo che Emilio Fede, non è soltanto il cannolino di Silvio, ma anche un giornalista che ha 0 recorsi periodistici, con una dizzione molto mediocre, una grammatica che nemmeno un rumeno e un tipo incapace di controlare i suoi nervi in situazioni impreviste.
Le domande sono, perchè è li? Non ci sono gionalisti bravi dalla parte de "Mazzarò"?...

For wayfarers | Per i viandanti

Duke's guests | Ospiti regolari

  © Free Blogger Templates Columnus by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP