piccola Italia

21/05/11

Quel che è successo ieri in TV riconferma la mia teoria di una dittatura mediatica vigente in Italia: nei paesi democratici queste cose non sono ammesse perché a tutti si garantisce spazio di parola.

Mi sono convinto che il nodo sia la provincialità degli italiani, così disusi a vivere all'estero che hanno dimenticato cosa sia la Democrazia, in che condizioni sia il mondo e come funzionerebbe tutto meglio con pochi piccoli correttivi che non intaccherebbero l'animo profondamente italiano degli Italiani (non è un gioco di parole).

Italia, paese chiuso che ha perso 4 milioni di giovani in 10 anni e dove questo non costituisce un problema, non ci se ne preoccupa. Terra di emigrazione, dove quel che resta in Italia è residuale, visto che poi bisogna vedere chi viene in Italia a lavorare: più spesso disperati che non gente da paesi pari: quanti Francesi si trasferirebbero in Italia? Quanti tedeschi, inglesi o belgi?

Ma tutto questo, l'Italia, non lo sa...

2 commenti:

Anonimo 21 maggio 2011 16:36  

lo chiederò alla mia vicina di casa francese!
...scherzo, come sai, son d'accordo! :P
m.

Duca XXI 21 maggio 2011 19:10  

:-P

For wayfarers | Per i viandanti

Duke's guests | Ospiti regolari

  © Free Blogger Templates Columnus by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP