bisogni politici

30/11/11

Bisogna nutrire il dibattito politico di idee comprensibili, concetti chiari, identità politiche. Oggi il dibattito è oscurato sul lato finanziario, assente sul lato ambientale e monopolizzato da immigrazione o bioetica. Ci saranno sempre distorsioni, disallineamenti e agende che non condivido, ma per carità ravviviamo un dibattito politico troppo lontano oppure privo di idee. Insomma, c'è bisogno di chiarezza, coraggio di idee forti come la sostenibilità o la libertà. I Tea Parties, in fondo, sono anche questo e per questo hanno un certo successo, per quanto non li condivida.

La morte delle ideologie è stata festeggiata in maniera troppo ideologizzata.

3 commenti:

alsam 30 novembre 2011 21:40  

Sembra in effetti un paradosso. Le ideologie ci imbrigliavano in dogmi indiscutibili e grazie alla loro caduta si sarebbe dovuto discutere veramente nel merito dei singoli temi, senza ideologie appunto. Però la chiarezza, a volte, non va insieme al dibattito (vd tea party e non solo).

Marco Zanzi 1 dicembre 2011 18:30  

"Ci fu una grande battaglia di idee e alla fine non ci furono né vincitori, né vinti, né idee." Stefano Benni [Elianto]

Duca XXI 1 dicembre 2011 19:01  

Hai ragione, ma al momento di "tecnici/esperti" che discutono ce ne sono fin troppi, mentre il dibattito allargato, quello che si alimenta di idee forti mi pare al momento disabitato.

grande citazione da Benni!

For wayfarers | Per i viandanti

Duke's guests | Ospiti regolari

  © Free Blogger Templates Columnus by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP