tracce

14/12/11

Ogni mattina, quando mi sveglio, carico la moka ed un po' di polvere di caffé mi cade irrimediabilmente fuori lasciando tracce evidenti di questa mia passione. E dire che provo a starci attento, a fare con attenzione, con cura per non disperdere quella preziosa polvere. Ma niente.

Chi arriva dopo di me sa che mi sarò fatto il caffé, traccia tangibile della mia presenza.

2 commenti:

Anonimo 14 dicembre 2011 08:50  

puoi sempre usare una spugnetta e pulire le tracce! :P
m.

Duca XXI 15 dicembre 2011 19:52  

Subito a mercificare la poesia...

For wayfarers | Per i viandanti

Duke's guests | Ospiti regolari

  © Free Blogger Templates Columnus by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP