Per onestà

11/06/13

Sono contento per Marino, per la sconfitta di Alemanno e per le altre vittorie del centrosinistra ai ballottaggi delle amministrative, ma - per carità - non festeggiamo!

Non vedo cosa ci sia da festeggiare visto che il PD ha sconfitto il suo alleato e sulla base di questa vittoria ha detto "l'alleanza è rafforzata". Qual è il salto logico-concettuale che fanno questi signori? Ma soprattutto con questa affluenza significa aver vinto sulle macerie, aver vinto non per meriti ma per sfinimento "to', ci tenete tanto... prendetevi 'sti comuni e non chiedeteci più di votarvi!".

Lo stato di sfinimento mi pare evidente in Italia, soprattutto dopo che la speranza di cambiamento è stata frustrata dal tradimento del PD che ha scelto l'alleanza con Berlusconi, cosa volete che siano un po' di comuni? Leggo su FB troppi commenti di festeggiamento che proprio non capisco.

Chiudo ribadendo che sono contento per Marino, credo sia un bravo politico, ma credo altresì che non sia il Sindaco giusto per Roma. Il tempo ed i romani giudicheranno, spero vivamente di essere smentito.

2 commenti:

Marco Zanzi 11 giugno 2013 16:15  

Non hanno vinto, hanno non-perso! [cit. a rovescia di Bersani]

Quanto a Marino, non convince neanche me in quel ruolo. Ma a fare peggio di Alemanno non mi riesce di immaginarlo.

Spero solo non finisca come Di Pietro e Bersani, ovvero contornato di (molto) cattive compagnie.

Duca XXI 11 giugno 2013 20:01  

Pienamente d'accordo!

Più vado avanti, più mi rendo conto che la vera qualità di un politico è quella di sapersi circondare di "buone compagnie".

For wayfarers | Per i viandanti

Duke's guests | Ospiti regolari

  © Free Blogger Templates Columnus by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP