Perché Berlusconi non è finito? possibili scenari

05/10/13

Vista la sede, permettetemi il divertimento di lanciarmi in elucubrazioni sul possibile futuro, quindi prendetele per quel che possono valere.

Ora Alfano ha un potere contrattuale nei confronti del PD che è enorme perché se il PD non fa quello che chiede il buon Angelino, il PD perde il suo preziosissimo governo e se si va a votare, la parte attualmente governativa del PD rischia di perdere posizioni a favore di Renzi.

Allora, il PD troverà un modo mascherato per salvare Berlusconi in qualche modo, magari con una qualche machiavellica poco appariscente cercando di tenersi a galla per evitare il ciclone Renzi.

Renzi, nel frattempo, ha avuto l'abbraccio ferale dei vari Fioroni e Franceschini (che se avesse rifiutato avrebbe guadagnato tantissimi punti, ma invece si è suicidato perché sa che senza l'appoggio di nomi non ha vinto le scorse primarie), ma potrà presentarsi come colui che fa piazza pulita di quelli che nel PD hanno salvato Berlusconi, eccetto Letta che nel frattempo è diventato un bravo ragazzo che quindi si riciclerà in qualche modo tipo ministro degli esteri che è un ruolo con tanto onore... e tanti viaggi lontano da Roma.

Berlusconi prima uscirà di scena, farà sì che il Governo Letta sia pieno di tasse, balzelli, tagli e quant'altro in modo da poter tornare in grande stile dicendo "vedete, senza di me sono solo tasse e disperazione". Come al solito, dietro al logo Berlusconi possono nascondersi decine di pasdaran dai cognomi anonimi di cui nessuno ricorderà se hanno appoggiato il governo Letta delle tasse o no.

Nel frattempo ci sarà un grande agitarsi al centro, ma veramente credete che i Casini ed i Giovanardi, i Monti ed i Lupi (bella coppia!), riescano a costruire un soggetto centrista sensato finché c'è in giro il buon Silvio? Ma fatemi il piacere! Finché c'è un leader come Silvio, il loro sarà tanto rumore per nulla e resteranno fissi alla quota UDC-SC.

La Sinistra? Data l'inerzia inconcludente di Vendola, resterà divisa fra chi muore in attesa del PD e chi muore in attesa che chi attende il PD cambi idea.

Esistono forse due scenari. Uno è che il congresso PD venga rinviato, tanto Letta non cade e Renzi non ha nessun interesse a diventare segretario ora perché si farebbe cuocere a fuoco lento. Se Letta cade, Renzi può andare al potere... ma in maniera innocua come innocuo fu Bersani.

Ah, ribadisco che tutte queste sono elucubrazioni lanciate come divertissement senza nessun fondamento. Aggiungo un ultimo elemento che è invece fondatissimo.
Tutti i sondaggi, da Febbraio ad oggi, dicono che i 3 blocchi di elettori non sono cambiati e non ci sono state fluttuazioni significative nei voti, malgrado tutto quel che è successo. Quindi, ancora una volta, tanto rumore per nulla e continua il divertimento!

2 commenti:

Marco Zanzi 6 ottobre 2013 03:55  

eh no, ci sono almeno un paio di questioni di cui non stai tenendo conto!
1) tu al prossimo giro voti nella circoscrizione estero Europa anzichè in Italia
2) io e Valentina alle scorse elezioni non potevamo votare in quanto cancellati dalle liste elettorali interne ma non iscritti ancora in quelle estero. A questo giro voteremo nella circoscrizione americana!

Questa cosa vedrai che stravolgerà tutti gli equilibri elettorali italiani. Potremmo addirittura fare eleggere Pravettoni in Senato!

Duca XXI 6 ottobre 2013 12:33  

ahaha
comunque, come AIRE, io posso sempre optare per il voto in Italia purché il rientro sia a mie spese.
Però, se mi prometti la candidature di Pravettoni, mi iscrivo alla circoscrizione Latin'America!

For wayfarers | Per i viandanti

Duke's guests | Ospiti regolari

  © Free Blogger Templates Columnus by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP