un commento, uno stato d'animo. ma è solo un po' di Noi che se ne va...

14/04/08

Giro inebetito per casa per la rete per le strade di Milano dall'ufficio dal web dall'aula Alcune preoccupazioni del lavoro mi ronzano in testa come seccature capitate addosso a chi non ha colpa Almeno non 'sta volta E poi l'attesa notizia della vittoria di Silvio qualche considerazione immediata IdV e soprattutto Lega sù tracollo di Bertinotti che forse analizzerò con più calma quando realizzerò veramente cos'è successo però sono contento fin da ora del totale fallimento e della scomparsa di Boselli che come sapete non mi sta affatto simpatico

Voglio pensare che il PD abbia perso a testa alta a costo di negare la realtà che sia stato fatto il possibile in quest'Italia a cui oggi faccio fatica a sentire di appartenere Vorrei scambiare Sarko' con Silvio almeno quella è gente seria Penso a Indro che disse che l'Italia si sarebbe fatta gli anticorpi Povero Indro Penso che Silvio comunque non finirà il mandato ad un certo punto si farà sostituire da Fini mercenario maltrattato come lacché di classe

Penso a Clementone Mastella

Non era questa l'Italia che volevo non è quella che voglio perché sapere che attorno a me vive un 20% di razzisti xenofobi che fa del cristianesimo la ragione per fomentare l'odio verso gli immigrati no questi vicini di casa mi rendono estraneo a casa mia la mia città la mia regione

Ripenso a quella ragazza con cui uscii il sabato prima della vittoria di Silvio del 2001 L'ho reincontrata anche sabato scorso ma questa volta non l'ho salutata non ho voluto abbiamo quel non detto che non viene a galla come non vengono a galla le contraddizioni di chi incendia i campi Rom della Caritas inneggiando ai valori cristiani Con quella ragazza sono passate altre vite in mezzo se passerà di qui si offenderà Forse Tant'è Stasera pensare propositivamente non mi riesce Vorrei quella mia amica con cui ci si trovava a parlare alle due di notte e cercare di capire perché va tutto così

Ho tolto tutti i segni di punteggiatura Oggi è giusto così Infastidisce come quest'Italia.

7 commenti:

Old Whig 15 aprile 2008 00:17  

La Sinistra ha perso perchè reduce da un'esperienza di governo disastrosa; la disfatta dell'ala comunista non può che farmi un immenso piacere; il successo della Lega invece mi preoccupa, ma non più di tanto (non condivido la tua definizione un po' superficiale dei leghisti come "xenofobi": a me pare che per la maggior parte sia gente semplicemente e giustamente stanca di dover vivere con gli spacciatori e i clandestini sotto casa).
Comunque complimenti per il blog

CarloP 15 aprile 2008 11:56  

simpatica la scelta di cancellare la punteggiatura

Anonimo 15 aprile 2008 12:28  

nik...è il momento de andà in messico... ce portiam dietro qualcuno ke sappia cucinare e apriamo la un ristorantino e ce ne fottiamo di tutto e tutti... te gusta?
questi babbei che ci circondano non ci meritano...

Ruben di Bucarest 15 aprile 2008 12:58  

Mi preocupa da straniero, più il sucesso della Lega da quanto mi possa preocupare un nouvo governo Berlusconi. Mi pare che al meno il fatto di avere un governo forte davanti una crisi economica mondiale, possa essere la unica cosa positiva da sottolineare; inevece sapere che circa 3 milloni di italiani condividono le cose che escono di boca dei leghisti, e circa 14 li vogliono come alleati... io proprio non ci posso credere.
I paesi con una tendenza alla bassa natilità (tra cui l'italia e alle carrozze in testa del treno) non si possono permetere di chiudere le frontire, e quello che è peggio, non si può pensare che i problemi capitali che l'Italia attuale deve affrontare sono i Kebab, gli spacciatori che vendono fumo perche non possono fare altro, e l'arabo che li ciula il portafoglio; invece di puntare su quello che li ciula i milliardi destinati a fare depuratrici in Calabria.

In somma, sono arrabiato da spagnolo che ama tantissimo l'Italia, pero il mio pezzetino di speranza non mi lo puo tolgere nessuno.

Maxim 16 aprile 2008 10:28  

ho già risposto al post più nuovo. coraggio nik, la democrazia non è a rischio. la tua visione del mondo non è necessariamente detto che la debbano avere tutti.

dopo l'imbarazzante incapacità mostrata in questi due anni dal governo brodi composto dall'intera classe dirigente dell'attuale pd, al pd alle elezioni è andata pure bene.

Duca 16 aprile 2008 12:29  

@old whig
I leghisti sono xenofobi nel momento in cui bruciano i campi Rom, azione che altre forze politiche, pure di centrodestra come FI, non fanno.
Detto questo, abbiamo posizioni diverse ed è giusto esprimere giudizi diversi.

@carlop
la scelta di cancellare la punteggiatura nasce da un fastidio per qualcosa che non è andata come volevo andasse

@anonimo
Sì, mi torna in mente la canzone Messico&Nuvole, sempre bella, se ho giutamente capito chi sei un ristorantino con te lo apro anche volentieri...

@Bucarestino
Il fenomeno del voto alla Lega è più complesso, tuttavia è interessante il punto di vista interno/esterno. Approfondiremo il tema

@Maxim
Non sono io a dire che la democrazia in Italia è in pericolo, sono gli osservatori internazionali. Leggiti i siti stranieri (o meglio, prova a vivere all'estero) e capirai che non è infondata la mia accusa.

Maxim 17 aprile 2008 18:15  

ok, ma non è certo colpa del centrodestra...

berlusconi - non il centrodestra - è fatto bersaglio di critiche (in parte meritate) un po' ovunque.

ma più in generale noi italiani siamo bersagliati di sfottò per il nostro modo di essere, sfottò in gran parte riconducibili all'invidia che molti centroeuropei provano per noi.

e d'altronde i francesi non vengono sfottuti e criticati per la loro "grandeur" che è pari solo alla loro inconsistenza? e cosa non si dice dei tedeschi... gli spagnoli adesso vanno alla grande, ma tra un po' tornerà di moda reputarli i terroni di europa.

via, aspettiamo di vedere cosa farà realmente il centrodestra. il resto sono chiacchiere.

For wayfarers | Per i viandanti

Duke's guests | Ospiti regolari

  © Free Blogger Templates Columnus by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP