l'abito non fa la monaca

16/01/11

Questa che racconto è una storia vera. Ero a Messa e c'era una di quelle ragazze di più che gradevole aspetto, vestita decisamente bene. Se avete in mente gli stereotipi delle milanesi gnocche e fighette, beh era quella. Naturalmente bionda, fisico da velina e pantaloni attillati con una bella giacca. A onor del vero, i capelli biondi nascondevano un viso non proprio da modella, ma comunque assai curato e aggraziato.
Già vedere una ragazza così a Messa fa un po' strano, ma talvolta succede.
La cosa che però ha colpito di più è che questa ragazza era lì per accompagnare quello che presumo fosse il nonno, un uomo decisamente anziano che si reggeva su due stampelle e indossava la tuta di quegli anziani ché escono poco di casa. La ragazza lo accompagnava e lo assisteva facendolo alzare. In sé, una scena normale di una brava nipotina che aiuta il Nonno alla Messa domenicale, ma l'aspetto così figlio degli stereotipi della Milano da aperitivo rendeva il tutto da un lato stridente, dall'altro più vero e sincero: perché no? d'altronde, perché no?

2 commenti:

Anonimo 16 gennaio 2011 20:22  

...fai quase venire voglia di andare a messa...meglio del papa sei!

Grazie che hai occhi per tutti noi!

Papero

Duca XXI 17 gennaio 2011 09:26  

dovrei fare il nuovo Savonarola... ops, forse no!

For wayfarers | Per i viandanti

Duke's guests | Ospiti regolari

  © Free Blogger Templates Columnus by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP