riflettendo sull'erba, ma anche sugli anniversari

17/01/08

Mi piacerebbe avere una mezz'oretta in queste giornate e stare sull'erba davanti alla Val Trebbia a riflettere su questa storia del Papa respinto dalla Sapienza di Roma. Molti stimoli per una questione su cui vale la pena riflettere, con attenzione e rifiutando banalizzazioni - ahinoi - abbondanti nel nostro intoro. E' un problema politico-culturalmente complesso e quindi merita riflessione.

Intanto, rifletto che nel 2008 cade il 60esimo anniversario della nostra Costituzione, il 40esimo anniversario del "mitico" 1968 ed il 10imo anniversario della morte di Danilo Dolci, personalità eccellente che avrebbe meritato il Nobel per la pace.

---

Non c'entra granché - o forse sì - ma cito questa frase di non-importa-chi, detta chissà dove ed in quale contesto: "Soprattutto oggi in questa Italia non bisogna fare di tutta l'erba un fascio, anche se si vede un Fascio in erba".

1 commenti:

vincenzo 17 gennaio 2008 11:05  

pensa un pò, Danilo Dolci non ha preso il premio Nobel per la pace ma bensì il premio Lenin per la pace!

ciao
vincenzo

For wayfarers | Per i viandanti

Duke's guests | Ospiti regolari

  © Free Blogger Templates Columnus by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP