invece, son d'accordo con Sorgi

11/12/10

Questo editoriale mi trova d'accordo, a differenza del precedente. Il ricorso alla Procura* è sbagliato perché non si capisce quale crimine sarebbe commesso e come dovrebbe essere giudicato. Un Parlamentare ha il diritto di cambiare idea e quando viene eletto non gli viene imposto nulla, dal punto di vista giuridico. Sulla morale politica possiamo discutere, ma questo non configura un reato.
Detto questo, fa ridere perché Di Pietro che ha nominato i suoi deputati ora li perde a favore del suo odiatissimo Berlusconi... ironia della sorte!
Per il resto, io rimango della mia idea. Berlusconi avrà una fiducia risicata, farà qualche concessione in attesa di rinviare la caduta del Governo a quando sarà cotto di più. Perché? Grande panico tra Fini e Casini, troppe fibrillazioni che fan capire che questo giro non ce la fanno e rischiano di perdere. Ma i poteri forti italici già han deciso di farlo cadere (Vaticano, Mafia), intanto fan buon viso a cattivo gioco attendendo dalla finestra di vedere cosa succederà.
Infine, di fronte alla crisi di Berlusconi il PD resta fermo al palo senza aumentare i consensi. Patetico questo risveglio di vita a seconda che si prospettino le elezioni o no, non hanno ancora capito che si possono vincere le elezioni, ma la vera battaglia dev'essere culturale. E su questo la Sinistra italica è assai indietro (sempre che stia correndo questa gara...).

* PS
certo che l'edificio della Procura di Roma è VERAMENTE brutto!

2 commenti:

Anonimo 11 dicembre 2010 17:11  

però penso: se oggi si votano le liste bloccate e non le persone, le persone pure dovrebbero essere bloccate nella lista dove son state votate. Se vogliono, che se ne vadano, perdendo però il loro seggio.
m.

Duca XXI 12 dicembre 2010 00:47  

Ma la Costituzione dice che un Parlamentare una volta eletto non ha questi vincoli, almeno formalmente.
Certo è che siamo in un corto circuito giuridico, la sostanza vera sarebbe quello che c'è dietro alle tue parole.
Ma il Trasformismo è pratica antica quanto l'Italia...

For wayfarers | Per i viandanti

Duke's guests | Ospiti regolari

  © Free Blogger Templates Columnus by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP