Così, tanto per occuparsi di quelle cose che non fregano più niente a nessuno

02/11/11

Son molto colpito da quanto successo a Cassano, tra l'altro poco dopo l'incidente a Gattuso. Io, fossi la FIGC, nel dubbio manderei un paio di ispettori sanitari a casa Milan, tanto per verificare... qualche controllo... qualche interrogatorio... sia mai che si scopre qualche sostanza ai limiti del legale che giustifica così tanti incidenti relativamente simili... poi, non si troverà niente perché figuriamoci se le società calcistiche mettono a repentaglio la vita dei loro giocatori... Signorini e Borgonovo sono casi isolati, vero? O forse hanno decine e decine di casi simili su cui nessuno ha mai voluto porre controlli perché, se si scoprisse qualcosa di irregolare in casa Milan, avresti contro direttamente il Presidente del Consiglio assieme ad una massa di ultras pronti a mettere a ferro e fuoco gli uffici di chi fa controlli...
Per quel che mi riguarda, prevale la presunzione di innocenza, ma qualche controllino in più mi farebbe star tranquillo sulla salute di due giocatori a me molto cari perché, comunque, a me Cassano e Gattuso piacciono, anche se non tifo Milan...


4 commenti:

alsam 2 novembre 2011 21:59  

Sei un comunista!
Però in questo caso credo sia qualcosa che ha ben poco a vedere col doping, vista la diagnosi...

Duca XXI 2 novembre 2011 22:46  

Nel dubbio, io qualche controllo preventivo lo farei... tanto per tutelare la salute dei calciatori...

Anonimo 2 novembre 2011 23:09  

I controlli non li ha mai voluti nessuna societa', ma i casi si sa che sono molti.

Prova a controllare quanti calciatori della 'grande inter' sono ancora vivi (non molti!), e diversi di loro negli anni parlarono di doping 'casereccio' stile anni '60.

E comunque, anche doping non fosse, c'e' forse da domandarsi come un calciatore con una presunta malformazione cardiaca non sia mai stato fermato in nessuna visita precedente...

Papero

Duca XXI 3 novembre 2011 08:31  

Hai centrato il mio retropensiero, ma sei più comunista di me!

Scherzi a parte, ho ben presente casi come Signorini e Borgonovo (per citare quelli più famosi) e mi par poco credibile che solo il ciclismo abbia tutto quel doping.

Nel dubbio, qualche controllino in più son sicuro che non farebbe male...

For wayfarers | Per i viandanti

Duke's guests | Ospiti regolari

  © Free Blogger Templates Columnus by Ourblogtemplates.com 2008

Back to TOP